Il treppiedi in fotografia è uno strumento indispensabile per evitare il mosso e le vibrazioni negli scatti o per realizzare effetti particolari come il time-lapse, lo star-trails, l’effetto seta ed altro.

Come scegliere un treppiedi

Per scegliere il treppiedi occorre per prima cosa capire il tipo di utilizzo che se ne vuole fare, in quali situazioni immaginiamo di utilizzarlo e quanto siamo disposti a trasportarlo e portarcelo dietro  in caso di lunghe camminate o escursioni.

Un fattore importante di cui tener conto nella scelta è senza dubbio il peso. Se siamo appassionati di fotografia naturalistica, fotografia di paesaggio o fotografia di viaggio, il peso e l’ingombro assumono un’importanza rilevante perché facendo questo tipo di fotografia probabilmente dovremo muoverci molto per raggiungere i luoghi che c’interessano. Subito dopo il peso vengono la robustezza e la capacità di carico.

In commercio troviamo moltissimi treppiedi che si differenziano per marchio, materiale, qualità costruttiva, capacità di carico, trasportabilità, sistemi di serraggio ed altro. I treppiedi in carbonio sono quelli più leggeri ma anche i più costosi. Sono la scelta ideale per chi deve percorrere, zaino in spalla, diversi chilometri. L’alternativa sono quelli in alluminio.

Altre caratteristiche che influenzano la scelta del treppiedi sono la possibilità di orientare la colonna centrale e la possibilità di variare l’angolazione della gambe. Queste caratteristiche garantiscono la massima flessibilità d’impiego del treppiedi.

Manfrotto MT190XPro3 - Effetto seta ottenuto con treppiedi

Effetto seta ottenuto con treppiedi

Manfrotto MT190XPro3- Uso del treppiedi

Uso del treppiedi

Il Manfrotto MT190XPRO3

Dopo aver fatto un po’ di ricerche nei vari siti specialistici la mia scelta è caduta sul Manfrotto MT190XPRO3 che classificherei come treppiedi semi-professionale.

Non è un treppiedi “super-leggero” ma è adatto al tipo di fotografia che voglio fare. E’ un prodotto di ottima qualità, robusto, con colonna centrale ribaltabile di 90° (per ottenere inquadrature parallele al terreno) e con la possibilità di aprire le gambe indipendentemente l’una dall’altra fino a portare la testa a sfiorare il terreno.

Molto comodo il sistema di blocco delle sezioni (Quick Power) che consente d’impostare rapidamente l’estensione delle gambe del treppiedi. Il Manfrotto MT190XPRO3 si fregia di un TIPA Award che ne certifica la qualità.

Non lasciartelo sfuggire!

Specifiche tecniche

agganciato con 3/8 attachment type
angoli della gamba 25°.46°.66°.88°
brevetto pat. pending
colonna centrale rapid
colore nero
diametro della colonna 25mm
diametro tubi gambe 26. 22.5. 19 mm
materiale alluminio
altezza minima 9 cm
capacità di carico 7 kg
lunghezza da chiuso 59 cm
massima altezza 160 cm
massima altezza (colonna centrale retratta) 135 cm
peso 2.000 kg
sezioni gamba 3

Galleria immagini

Treppiedi Manfrotto MT190XPRO3
Prezzo7.5
Robustezza9
Peso7
Qualità9
Pregi
  • Solido
  • Diversi angoli di apertura gambe
  • Blocco gambe Quick Power
Difetti
  • Manca sacca trasporto
8.1K-SCORE
Voti lettori: (0 Voti)
0.0

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata