Il TriggerTrap è un accessorio che permette di sfruttare il proprio smartphone (o tablet) per aggiungere tutta una serie di funzionalità alla propria fotocamera gestibili tramite un’app.

TriggerTrap

Esistono svariati progetti su kickstarter di accessori simili e forse anche più innovativi ma devo dire che questo accessorio è più economico, fa tutto quello di cui si può avere bisogno e soprattutto già esiste. Certo non è ultracompatto e ha bisogno di un cavo ma direi che per il suo prezzo contenuto è senza dubbio il migliore che si possa scegliere. Quello che vedete nelle foto di questo articolo è il modello precedente all’attuale ma è sostanzialmente simile.

La cosa più semplice che si può fare con questo dispositivo è trasformare il proprio smartphone, mediante un’app, in un comando di scatto remoto, collegandolo infatti alla fotocamera è possibile scattare dal proprio cellulare. Le funzionalità più utili e creative sono però la possibilità di impostare un HDR, di programmare un timelapse o uno startrails, oppure sfruttare i sensori dello smartphone per scattare ad esempio in base ad un suono o un movimento.

App TriggerTrap

L’app è ovviamente gratuita, dato che si paga il dispositivo fisico, ed è disponibile su GooglePlay e AppStore

Di seguito alcune schermate dell’app in cui si possono vedere tutte le funzionalità presenti

TriggerTrap App Menu

TriggerTrap App Menu

TriggerTrap App Menu

TriggerTrap App Menu

Compatibilità fotocamere

L’unico difetto del TriggerTrap è che funziona mediante un cavo, nonostante ciò è compatibile con moltissime fotocamere, e nell’app,che ricordo essere scaricabile gratuitamente, o sul Sito del produttore  esiste la possibilità di vedere quali sono e quale kit acquistare, infatti il dispositivo può essere acquistato da solo o direttamente in kit con il cavo per la propria fotocamera. Lo svantaggio, non essendo wireless, è che se si possiedono più fotocamere che hanno cavi diversi per usarlo su tutte occorre avere tuti i cavi (acquistabili anche separatamente).  Questo abbassa un pò il giudizio globale ma se avete una sola fotocamera il dispositivo è davvero strepitoso.

Nell’app quindi selezionando la propria fotocamera sarà possibile individuare il kit giusto da comprare.

TriggerTrap App selezione kit

TriggerTrap App selezione kit

TriggerTrap App selezione kit

TriggerTrap App selezione kit

Il kit

Io ho acquistato il kit Nikon DC2 che contiene quindi il TriggerTrap e il cavo DC2 per fotocamere Nikon

Trigger Trap Kit Nikon DC2

Trigger Trap Kit Nikon DC2

il Jack si collega all’uscita audio dello smartphone/tablet mentre l’altra estremità si collega alla fotocamera. Esiste anche il kit con il cavo per Canon e altre marche.

Utilizzi creativi

La foto in copertina è stata scatta ad esempio sfruttando la modalità sensore di suono con l’aiuto dei trigger classici e dei flash.

TriggerTrap Sensore Suono

TriggerTrap Sensore Suono

In pratica in una stanza buia ho impostato la fotocamera con un tempo di otturazione lungo (6/8 secondi), ho collegato il dispositivo ad uno dei trigger (e ovviamente al cellulare) , infine ho coolegato un secondo trigger ad un flash. Facendo scoppiare il palloncino pieno d’acqua il TriggerTrap ha attivato il trigger classico, che ha fatto scattare il flash grazie al quale è stato possibile congelare lo scoppio del palloncino.

Ovviamente qualora si voglia usare il snesore sonoro per far scattare la fotocamera non c’è bisogno dei trigger classici ma basta solo il TriggerTrap!

Ecco una serie di foto realizzate nello stesso modo

Foto creative con TriggerTrap - sensore sonoro

Foto creative con Trigger Trap – sensore sonoro

Foto creative con TriggerTrap - sensore sonoro

Foto creative con Trigger Trap – sensore sonoro

Foto creative con TriggerTrap - Sensore sonoro

Foto creative con Trigger Trap – sensore sonoro

Un altro esempio è la possibilità di realizzare degli startrails, anche se molte fotocamere moderne ce l’hanno come funzionalità integrata trovo che sia più comodo utilizzare questo come temporizzatore per le foto.

TriggerTrap Startrail

TriggerTrap Startrail

 

Il TriggerTrap attiverà la fotocamera per N volte ad intervalli regolari regolando anche la durata dell’esposizione.

Aiutandoci poi con un programma apposito come Startrails per la creazione degli startrails ecco un esempio di quello che potremo ottenere.

Foto creative con TriggerTrap - Startrail

Foto creative con Trigger Trap – Startrail

Questa foto è stata ottenuta infatti dall’unione di 40 foto con esposizione un minuto con una pausa di 5 secondi per il successivo scatto. Il movimento terrestre ha generato la scia delle stelle in ogni singolo fotogramma mentre il programma di unione ha fatto il resto.

Link consigliati

Di seguito i link per comprare i due kit più diffusi per Canon e Nikon che coprono molte fotocamere, verificate comunque sul sito o nell’app il kit giusto per voi

 

Foto creative con TriggerTrap
Completezza funzioni10
Semplicità d'uso10
Prezzo9.5
Connettività6
Pregi
  • Completo
  • Semplice da usare
  • Costo contenuto
Difetti
  • Connettività via cavo
  • Cavi diversi in base alla fotocamera
8.9K-Score
Voti lettori: (0 Voti)
0.0

A proposito dell'autore

Achille

Ingegnere per professione, fotografo per passione. Mi piace tutto ciò che a che fare con la tecnologia, su cui concentro la maggiorparte del mio tempo libero insieme al kitesurf, sport scoperto negli ultimi anni che da subito mi ha rapito. Comprare online è una cosa che mi appaga e dare consigli agli amici su quale sia il prodotto adatto a loro mi viene naturale.

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata